il network

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casteldidone

La coloratissima invasione degli indiani Ravidasi

Secondo festoso raduno dopo quello del 2012, tra canti, danze e saluti ufficiali

La coloratissima invasione degli indiani Ravidasi
Il saluto del sindaco Mario Gualazzi

CASTELDIDONE — Com’era avvenuto lo scorso anno, domenica, dalle 10 alle 15, sotto la tendostruttura allestita dietro il municipio, vicino alle scuole, si è tenuta a Casteldidone la festa degli indiani Ravidasi, corrente eterodossa del Sikhismo. Come previsto, l’affluenza dei partecipanti, nei loro coloratissimi abiti, è stata notevole. 

Sono giunti indiani non solo dalla provincia di Cremona, ma anche da altre provincie lombarde ed emiliane, dove sono numerosi coloro che aderiscono alla stesso tipo di culto. Il ritrovo, su cui ha vigilato un servizio d’ordine interno nonchè i carabinieri della stazione di Solarolo Rainerio, è stato arricchito da cibo, musica e animazione. A portare il suo saluto da parte della comunità di Casteldidone, è giunto il sindaco Mario Gualazzi.

Approfondimento sul giornale in edicola lunedì 15 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Aprile 2013