il network

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Tre casalesi a Parma
per rubare un tombino

I 'trasfertisti' visti da una donna che chiama il 113, arrivano le volanti: denunciati per furto aggravato. Sul furgone un 'kit' completo da scasso. L'ipotesi è che il 'coperchio' di ferro dovesse servire a sfondare qualche vetrina

Tre casalesi a Parma
per rubare un tombino

PARMA - Trasfertisti dei furti, da Casalmaggiore a Parma. Obiettivo il coperchio in ferro di un tombino, asportato verso le due del pomeriggio di mercoledì in via Cremonese. Protagonisti del curioso furto tre italiani - Q.S., N.G. e R.S. - residenti nel capoluogo casalasco e tutti con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. I tre sono denunciati per furto aggravato dalle volanti.

La polizia li ha fermati a bordo di un furgone su strada Cornazzano, dopo che una donna residente in via Cremonese aveva notato i ladri in azione. Una volta bloccati, sul mezzo gli agenti hanno trovato il tombino, insieme ad altro materiale ferroso, più un kit da scasso completo: una ventina di chiavi inglesi, tronchesi, tenaglie, lime, pinze, cutter. L'armamentario tipo, insomma. Tutto è finito sotto sequestro. L'ipotesi è che il coperchio in ferro del tombino potesse servire da 'ariete' contro la vetrina di qualche negozio.

18 Aprile 2013