il network

Venerdì 22 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

"Due olmi secolari tagliati in via Porzio"

La denuncia del consigliere di minoranza Orlando Ferroni

"Due olmi secolari tagliati in via Porzio"

Via Porzio senza gli olmi (foto Osti)

CASALMAGGIORE — «La città ha perso un altro pezzo della sua storia». Orlando Ferroni, consigliere di minoranza della lista ‘Casalmaggiore per la libertà’ manifesta il suo dispiacere: «Un privato — aggiunge — in teoria legittimato a fare quel che vuole a casa sua, ha tagliato i due olmi secolari in fregio a via Porzio». Le piante si trovavano in prossimità del sovrappasso delle ferrovia e da ieri sono sparite. «Se a Casalmaggiore fosse stato fatto il censimento delle piante — prosegue Ferroni — forse i casalesi avrebbero potuto continuare a godere della vista di quei due magnifici olmi». 

A dire il vero, l’obbligo in carico ai Comuni di censire gli alberi secolari è scattato solo dal 1 febbraio, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale della nuova legge. Le norme tra l’altro prevedono pesanti sanzioni a chi danneggia o taglia piante monumentali (ma solo se censite come tali e le due in questione ovviamente non lo erano). Tutto da verificare, comunque, che gli olmi in questione rientrassero nella casistica.

19 Aprile 2013