il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Scippata della catenina ricordo della mamma

Vittima una 38enne in via Volontari del Sangue

Scippata della catenina ricordo della mamma

CASALMAGGIORE — Dopo la rapina al negozio della Benetton avvenuta martedì, giovedì è stata la volta dello scippo di una catenina d’oro ai danni di una donna. Era da un po’ che nel capoluogo casalasco non si avevano notizie di questa tipologia di reato, ma giovedì, un quarto d’ora dopo mezzogiorno, è purtroppo tornata a riempirsi anche quella casella nelle statistiche dei crimini. E’ accaduto in via Volontari del Sangue. 

Una 38enne casalese (non riportiamo le generalità su sua richiesta) si stava recando a piedi al lavoro al vicino istituto scolastico comprensivo quando è stata avvicinata da un’auto scura, probabilmente una Volkswagen Golf, con a bordo un uomo da solo — poteva essere italiano, ma anche dell’est europeo — che aveva tutta l’aria di voler chiedere informazioni.«Do you speak english?», ha domandato alla donna dopo aver abbassato il finestrino. Lei, di buon grado, si è avvicinata alla macchina — anche perché l’uomo, volutamente, aveva parlato con tono basso e un po’ confuso — e si apprestava a rispondere, ma quello che si stava per palesare come un delinquente non le ha lasciato il tempo: con uno scatto le ha strappato la catenina che portava al collo per poi dare gas e far perdere le proprie tracce. Non c’è stata violenza ma la donna, impaurita, è rimasta attonita per strada. 

«Sono rimasta male non tanto per il valore materiale della catenina — ci ha spiegato più tardi — quanto perché quell’oggetto era un ricordo di mia madre. E poi l’esperienza non è affatto delle migliori».

Approfondimento sul giornale in edicola venerdì 19 aprile

19 Aprile 2013