il network

Domenica 26 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


Sabbioneta

"Uniti per battere la povertà"

Serata di grande interessa al Teatro all’Antica venerdì per il convegno dal titolo ‘Chiesa di tutti e particolarmente dei poveri’

"Uniti per battere la povertà"

Il pubblico al teatro all'Antica

SABBIONETA — Uniti per battere la povertà. E’ stata una serata di grande interessa quella che si è tenuta al Teatro all’Antica venerdì per il convegno dal titolo ‘Chiesa di tutti e particolarmente dei poveri’. Un’iniziativa organizzata dall’associazione Amici del Dialogo, dalla Fondazione Don Primo Mazzolari, dal Gruppo Aiuto ai Missionari Villa Pasquali, dalla Tenda di Cristo, dal Centro Culturale A Passo d’Uomo e dalla Zona Pastorale X con il patrocinio del Comune di Sabbioneta. 

Ospite don Francesco Zambotti: «Occorre fare qualcosa di importante per i poveri, ma spesso non siamo pronti a dare risposte adeguate alla povertà. C’è una povertà materiale ma anche una povertà affettiva che alimenta la disperazione interiore di adulti e soprattutto di bambini che non hanno né passato né futuro». 

Coinvolgente l’intervento di Alessandro Gnavi volontario ad Haiti della Comunità di Sant’Egidio: «Gli insegnamenti del Concilio vaticano II sono attualissimi in questo periodo di crisi. La chiesa è di tutti e per tutti e sarà veramente universale solo se sarà appannaggio dei poveri. Siamo di fronte ad una grande sfida: occorre creare un fronte di resistenza contro le povertà che avanzano. Occorre ricreare e dare speranza e costruire con la speranza l’unico argine capace di impedire che il numero dei poveri cresca. I poveri sono profeti silenziosi prediletti a Dio».

21 Aprile 2013