il network

Martedì 21 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Sala Lido Po chiesta dagli Amici del Po, il sindaco possibilista

Prima verrà stimato il valore e l'amministrazione comunale dovrà stabilire se l'immobile è strategico oppure no

Sala Lido Po chiesta dagli Amici del Po, il sindaco possibilista

CASALMAGGIORE — Gli Amici del Po chiedono al Comune di vendere alla società la sala Lido Po per trasformarla nella nuova sede sociale. E dal ‘palazzo’ cosa rispondono? Il sindaco Claudio Silla, peraltro socio della stessa polisportiva, ci va cauto: «L’intenzione ci era stata manifestata già nei mesi scorsi e avevo invitato la società a formalizzare la richiesta. Da tempo, dunque, si è aperta in giunta e in maggioranza una riflessione che tiene conto, naturalmente, anche delle prospettive di medio-lungo periodo delle entrate comunali. Allargando il discorso, ci stiamo interrogando su quali immobili del patrimonio comunale possono essere considerati strategici o funzionali agli interessi del Comune e quali no». 

Silla aggiunge che il prossimo passo sarà una valutazione da parte dell’ufficio tecnico del Comune (una sorta di perizia anche sul valore dell’edificio) e la valutazione amministrativa sul fatto che l’immobile venga o meno ritenuto strategico.

Approfondimenti sull'edizione cartacea in edicola giovedì 25 aprile

25 Aprile 2013