il network

Mercoledì 17 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Tante voci, una lode: successo al Santuario per il concerto dei tre cori casalesi

Impegnati i Joy Voices, la corale del Duomo di Santo Stefano e il coro della Società Musicale Estudiantina

Tante voci, una lode: successo al Santuario per il concerto dei tre cori casalesi

Il pubblico al Santuario (foto Osti)

L'evento è coinciso con il via alle celebrazioni per i 50 anni dall'incoronazione della Madonna della Fontana a regina di Casale
CASALMAGGIORE - Santuario della Madonna della Fontana gremito, sabato sera, per ‘Tante voci, una lode’, la rassegna di cori a cura di Joy Voices, il coro giovanile di Casalmaggiore. L’iniziativa, presentata da Maurizio Toscani, è stata organizzata quest’anno in veste speciale, per dare inizio alle celebrazioni del 50esimo dell’incoronazione a Regina di Casalmaggiore della Madonna del Santuario. Protagoniste dell’applaudito momento musicale sono state la Corale del Duomo di Santo Stefano di Casalmaggiore, diretto da Eugenio Negri, il coro della Società Musicale Estudiantina, diretto dal maestro Donato Morselli, e il coro giovanile ‘Joy Voices’, per l'occasione preparato come di consueto dal maestro Abele Zani, mentre durante la serata, a causa di una sua temporanea indisposizione, è stato magistralmente diretto dal maestro Maria Chiara Zani.

La rassegna, che ha visto infine i tre cori unirsi per i tre canti finali, è divenuta in questi anni un appuntamento di richiamo. Fortemente voluta dai giovani del coro Joy Voices che l’hanno istituita alcuni anni fa, è giunta in breve a ben dieci edizioni, nel corso delle quali si sono esibiti prestigiosi cori, non solo locali, ma anche del territorio parmense, del veronese e del bresciano. Al termine della serata, sono state consegnate targhe ricordo ai partecipanti. Targhe sono state consegnate anche a padre Bruno Signori, guardiano-rettore del Santuario, e a don Angelo Bravi, collaboratore delle Parrocchie di Santo Stefano e San Leonardo, che quest’anno a loro volta celebrano i 50 anni di sacerdozio. Infine un rinfresco per tutti.

06 Maggio 2013