il network

Lunedì 23 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Con l'autovelox sul ponte tornano le polemiche

Tornato in azione il rilevatore di velocità della polizia provinciale, bocciato da alcune sentenze del giudice di pace lo scorso anno

Con l'autovelox sul ponte tornano le polemiche

L'autovelox immortalato sul ponte nel tardo pomeriggio di mercoledì

CASALMAGGIORE — E’ tornato l’autovelox della polizia provinciale sul ponte del Po. L’ultima volta era stato segnalato all’inizio di settembre: la ricomparsa risale a mercoledì, come ci hanno segnalato diversi automobilisti, tra lo sconcertato e il sorpreso. Il giudice di pace di Casalmaggiore, infatti, poco più di un anno fa aveva accolto dei ricorsi contro le contravvenzioni per eccesso di velocità a causa della non visibilità della postazione, una rientranza posta dietro un guard-rail alto 130 centimetri. 

«Ma mercoledì l’auto della polizia provinciale era ancora in quella piazzola», hanno confermato i testimoni. E sono riesplose le polemiche, questa volta tutte interne all'area di centrodestra, con l'attacco del consigliere comunale Orlando Ferroni (Casalmaggiore per la Libertà) e la replica dell'altro consigliere, ma soprattutto vicepresidente della Provincia con delega alla polizia locale Filippo Bongiovanni (Lega Nord).

Approfondimenti nell'edizione cartacea in edicola venerdì 17 maggio

16 Maggio 2013