il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Attracco per le motonavi libero dai rifiuti
Silla: "Vale la pena tenerlo?"

La discesa al pontile oggi è stata transennata per evitare pericoli visto il grande afflusso di curiosi per la piena del Po

Attracco per le motonavi libero dai rifiuti
Silla: "Vale la pena tenerlo?"

Il sindaco Silla nel sopralluogo mattutino all'attracco ingombro di rifiuti

 CASALMAGGIORE - Ieri è stato almeno provvisoriamente risolto il problema dell’accumulo di legname e detriti contro l’attracco per le motonavi. «La ditta ‘Interti Sacca’ della famiglia Manghi si è resa gentilmente disponibile ad intervenire — dice il sindaco Claudio Silla — e prima delle 15 i rifiuti erano spariti. Ora, però, occorrerà valutare cosa fare con questo attracco. Anni fa, quando venne ‘varato’, aveva una sua logica perchè c’erano due armatori che facevano le crociere sul Po. Poi quel discorso si è esaurito e adesso questo attracco così grande — non buono per imbarcazioni di stazza inferiore — rischia di essere inutile. Sta per essere realizzato, quando il fiume avrà esaurito le piene, il pontile leggero per le imbarcazioni da diporto, che immagino possa essere adattato a imbarcadero per piccole navi da trasporto o da mini-crociere. Per cui sarà da valutare se non convenga rimandare al mittente l’attracco grande, che fino ad ora ha creato solo problemi a ogni piena». Ieri, per prevenire incidenti, è stata transennata la scaletta che scende verso il pontile: a operazione finita il transito su quel tratto di argine è stato ripristinato.

20 Maggio 2013