il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Trovata senza vita a Bologna Elisa Menozzi, 39 anni

Era operatore socio-sanitario all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna. Aveva lavorato all'ospedale Oglio Po

Trovata senza vita a Bologna Elisa Menozzi, 39 anni

CASALMAGGIORE - A Bologna è stata trovata senza vita Elisa Menozzi, 39 anni. Nata nel 1973, originaria di Casalmaggiore, registrata all'anagrafe come Alessandro, Elisa svolgeva la professione di oss - operatore socio sanitario - all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna. Il corpo senza vita è stato trovato all'interno del miniappartamento in cui viveva.

Circa un  anno e mezzo fa Elisa aveva vinto un concorso e si era trasferita a Bologna. In precedenza era dipendente all'Oglio Po, dove ha lasciato un ottimo ricordo per la sua grande professionalità. Preparava i pazienti prima dell'ingresso in sala operatoria. Era separato e lascia un figlio. Negli ultimi tempi aveva intrapreso il percorso per il cambio di sesso.

Alessandro, stando a quanto hanno riferito i carabinieri di Bologna che seguono il caso, è rientrato dal lavoro martedì sera. Poi non si è presentato, ne' mercoledì ne' giovedì. Una circostanza che ha suscitato la preoccupazione di una collega infermiera. Di qui l'allarme. Giovedì sera i vigili del fuoco i vigili del fuoco hanno forzato la porta della casa in cui viveva Elisa. Era sul letto, ormai esanime. Non sono state riscontrate né effrazioni sulle porte né segni di violenza sul corpo.

Sul corpo è stata disposta l'autopsia che potrà far luce sulle cause del decesso. Un elemento su cui si sta indagando è un bicchiere contente residui di vino rosso.

I famigliari, che risiedono a Ponteterra, frazione di Sabbioneta, si sono recati a Bologna per l'identificazione. Vasto il cordoglio per la scomparsa.

31 Maggio 2013