il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CICOGNARA (VIADANA)

Persona folgorata, falso allarme

Una ventenne si è accasciata al suolo, prostrata per la perdita dell'amica 24enne Liberata Pullano

CICOGNARA (Viadana) - L'indicazione data dall'Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) parlava di una persona folgorata presso un impianto lavorativo di via Milano a Cicognara, con uscita alle 14 e 28 di un'ambulanza della Croce verde di Viadana e dell'auto medica dell'ospedale Oglio Po in codice rosso, ad indicare la massima urgenza. Si è trattato, però, di un falso allarme. 
Protagonista una ventenne viadanese dipendente della Pennelli Cinghiale che nel pomeriggio di venerdì ha avuto un mancamento mentre era al lavoro: a provare la giovane è stata la perdita dell'amica Liberata Pullano, di 24 anni, morta nei giorni scorsi. La ragazza, dopo aver ottenuto le cure sul posto, si è ripresa. 
La notizia relativa alla persona folgorata è nata perché la ragazza è stata vista dai colleghi avvicinarsi ad un macchinario e questi hanno pensato che fosse stato quello la causa. In realtà si trattava di uno stato di prostrazione per l'amica appena scomparsa.

07 Giugno 2013