il network

Martedì 21 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Piadena

Sorpreso senza biglietto, nigeriano aggredisce capotreno

Intervento di due auto dei carabinieri in stazione

Sorpreso senza biglietto, nigeriano aggredisce capotreno

Le due auto dei carabinieri giunte in stazione

PIADENA - Un nigeriano sorpreso senza biglietto sul treno partito da Milano e diretto a Mantova ha dato in escandescenze ed ha aggredito sia il capotreno che un finanziere, che viaggiava come passeggero. In seguito al movimentato episodio, è stato richiesto l'intervento dei carabinieri in stazione a Piadena. I militari sono giunti sul posto con due automezzi.

Testimone dell'episodio un giovane rappresentante di Viadana, A.M., 21 anni: "Inizialmente - ha raccontato verso le 22 e 30 di domenica - erano in tre, il nigeriano e altri due. Gli altri due, quando gli è stato contestato che non avevano il biglietto, sono scesi senza fare storie. Il nigeriano invece ha letteralmente dato fuori di matto. Ha aggredito il capotreno, poi un finanziere. Anch'io ho cercato di riportarlo alla ragione, ma era scatenato. Tutto nervi, era davvero difficile da tenere". 

Secondo una versione lievemente diversa, lo straniero, pur in possesso di un biglietto, si sarebbe rifiutato di pagare la differenza necessaria a giungere sino a Piadena, non avendo in tasca che pochi soldi.

La buriana è continuata "da Codogno fino a Piadena", continua il giovane viadanese. Il nigeriano è stato poi riportato alla calma dai carabinieri arrivati in stazione in forze, con due auto. Il giovane è stato identificato e infine rilasciato. Ma per lui potrebbero esserci delle conseguenze.

 

09 Giugno 2013