il network

Venerdì 17 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Cemento in golena, caso politico

I tre gruppi di minoranza (Listone, Lega Nord e Casalmaggiore per la libertà) a breve, forse già nelle prossime ore, protocolleranno congiuntamente una interrogazione a risposta scritta

Cemento in golena, caso politico

CASALMAGGIORE — Nasce un caso politico dopo la realizzazione di una pedana in cemento al servizio del locale estivo ‘La Baia’, situato al Bosco dei Nascituri, in zona golenale. 

I tre gruppi di minoranza (Listone, Lega Nord e Casalmaggiore per la libertà) a breve, forse già nelle prossime ore, protocolleranno congiuntamente una interrogazione a risposta scritta, in pratica una richiesta di chiarimenti e spiegazioni sull’operazione: in sostanza, si vuol sapere se il tutto — considerato che l’area è compresa nel Parco Golena del Po — sia stato fatto con il rispetto di regole e normative vigenti e se il Comune le abbia fatte rispettare.

Intanto, nei giorni scorsi incontro in comune tra amministrazione, Arpa, Gev, comitato S. Lucia sul problema dei decibel del locale: fissate delle regole più stringenti, controlli a sopresa dell'Arpa, forze dell'ordine e Gev dotati di un modello per gli esposti dei cittadini che rilevino inquinamento acustico.

Approfondimenti nell'edizione cartacea del giornale in edicola mercoledì 19 giugno

19 Giugno 2013