il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Motta Baluffi

"Tares, incubo per gli immobili rurali"

Il sindaco Giovanni Vacchelli scrive ai parlamentari Giovanni Vacchelli e Cinzia Fontana

"Tares, incubo per gli immobili rurali"

MOTTA BALUFFI - Il sindaco di Motta Baluffi Giovanni Vacchelli è alle prese con l'impatto che ha e avrà soprattutto a fine anno in sede di conguaglio, la Tares. E le preoccupazioni non mancano, tanto che il primo cittadino ha inviato una e-mail a due parlamentari del PD, Luciano Pizzetti e Cinzia Fontana, perché tentino di fare qualcosa. 

“Nei nostri paesi con alle spalle una organizzazione edificatoria derivante dalla nostra gloriosa civiltà contadina - osserva il sindaco -, ci troviamo con delle superfici tassate senza possibilità di deroga a volte veramente destabilizzanti specie in questi infami tempi di crisi. Specie in zona golenale, abitanti nati, vissuti ed attaccati alle proprie case nonostante la minaccia delle alluvioni, già penalizzati dalla mancanza di acqua potabile, gas naturale e fognature adeguate, si trovano a dover pagare cifre veramente forti e tali a volte da mettere in forse il proprio sostentamento”. 

Il sindaco chiede a Fontana e Pizzetti, “per quanto nelle vostre possibilità di farvi carico di queste istanze  anche a nome dei miei colleghi sindaci in questi tempi pressati quotidianamente da forti istanze di protesta spesso veramente condivisibili”. 

Approfondimento sull'edizione cartacea in edicola giovedì 20 giugno

20 Giugno 2013