il network

Martedì 21 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Le prime campionesse regionali della Canottieri Eridanea

Le quindicenni Cristina Ferrarini, capovoga, e Alessandra Montesano hanno vinto il doppio categoria Ragazze sul bacino di Gavirate

Le prime campionesse regionali della Canottieri Eridanea

Da sinistra, Cristina e Alessandra

CASALMAGGIORE — I remi dell’Eridanea cominciano a colorarsi di ‘rosa’. Domenica è stata, a suo modo, una giornata storica per i colori dell’ultacentenario sodalizio. Le quindicenni Cristina Ferrarini — capovoga, di Cingia de’ Botti — e Alessandra Montesano — di Rivarolo del Re — si sono infatti laureate campionesse lombarde nel doppio categoria Ragazze sul bacino di Gavirate, in provincia di Varese, dove si sono assegnati ben 43 titoli regionali. 

Ed è la prima volta che un equipaggio femminile della canottieri casalasca ottiene un risultato di questo livello. Una prestazione, la loro, che ha riempito di orgoglio i coach Andrea Germani e Gianluca Farina, che allenano gli equipaggi bianco-neri dalle categoria Ragazzi fino ai Senior, passando per Juniores e Under 23. «Le ragazze — dice Germani — hanno fatto il loro dovere fino in fondo, hanno dato tutto e siamo davvero contenti». Con il tempo di 7’ e 50" sui duemila metri del campo di gara hanno preso un paio di barche di vantaggio sull'equipaggio di Tremezzina, secondo al traguardo. Una grande impresa per due giovanissime che hanno cominciato a praticare la specialità da meno di un anno.

Approfondimenti nell'edizione cartacea del giornale in edicola martedì 25 giugno

25 Giugno 2013