il network

Venerdì 20 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Casa al Mare e terremoto, il Comune rassicura le mamme

Il sindaco Claudio Silla: "Ci è stato garantito che la struttura è in sicurezza"

Casa al Mare e terremoto, il Comune rassicura le mamme

CASALMAGGIORE — Il secondo turno per i minori alla Casa al Mare del Comune a Forte dei Marmi è in partenza e qualche mamma è preoccupata. Perché? Per via delle lesioni che le scosse di terremoto verificatesi a più riprese in Lunigiana potrebbero aver aggiunto a quelle già provocate dal sisma dell’Emilia. «E’ vero — conferma il sindaco Claudio Silla — c’è chi chiede rassicurazioni. Innanzitutto va detto che se ci fossero problemi strutturali avremmo chiuso la colonia marina senza pensarci un minuto. 

Fa specie, comunque, che si possa pensare che in comune ci siano degli irresponsabili disposti a mettere a rischio dei bambini o dei ragazzi». Ma i danni del terremoto 2012? «Si tratta — risponde Silla confortato dagli ingegneri dell’ufficio tecnico — di lesioni superficiali nell’intonaco esterno ed interno, dove c’è la centrale termica. Abbiamo ottenuto un risarcimento assicurativo, che useremo per ma non c’è nulla di strutturale». Le scosse più recenti che effetti hanno avuto? «In tutte le occasioni il custode ha subito controllato, senza verificare anomalie. Poi abbiamo inviato sul posto anche il capo dell’ufficio tecnico Enrico Rossi, che ha constatato come non ci siano state variazioni rispetto alla situazione precedente. Ci è stato garantito, insomma, che la struttura è in sicurezza».

03 Luglio 2013