il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SOLAROLO RAINERIO

Addio alla corsa degli asini

La tradizionale manifestazione della fiera settembrina non si terrà nel 2013 e forse anche nel futuro non verrà riproposta

Addio alla corsa degli asini

Una fase della corsa del 2012

SOLAROLO RAINIERIO – La Pro loco perde il suo presidente e di fatto cala il sipario, almeno per il 2013 ma forse per sempre, sulla tradizionale corsa degli asini di Solarolo. Non sarà possibile poter assistere, tra meno di due mesi (in calendario era previsto per domenica primo settembre), al Palio delle Contrade, manifestazione tradizionale della fiera solarolese che giusto l'anno scorso aveva tagliato il 40esimo anno. La corsa metteva di fronte le contrade di Avai, Borgo, Chiesa, Città, Forte e San Lorenzo. Oltre al palio non si terrà nemmeno la sfilata in abiti storici per le vie del paese che precedeva la manifestazione. La sospensione non è comunque una novità visto che, negli anni scorsi, non si tenne nel 2008 e nel 2000.

A spiegare i retroscena l'ex presidente della Pro loco Gianmario Delvò. “Ho dato le dimissioni – dice - lo scorso maggio perché il gruppo di volontari è sempre più ridotto e non potevo sacrificare altro tempo al mio lavoro. Da allora c'è stata una riunione dove il vicepresidente della Pro loco Andrea Strina ha illustrato la situazione rifiutandosi di ricoprire la carica di presidente. Il direttivo rimasto non ha ancora espresso un nuovo presidente e di fatto la Pro loco è dormiente. Se non ci sarà nessuno che prenderà in mano l'organizzazione della fiera non ci saranno la corsa degli asini, la sfilata storica che la precede e gli altri eventi collaterali”.

Approfondimento su La Provincia in edicola sabato 13 luglio

12 Luglio 2013