il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Maltempo, disastri nel Casalasco-Viadanese

Da Torre de Picenardi a Viadana danni ovunque

Maltempo, disastri nel Casalasco-Viadanese

La casa cantoniera sull'Asolana

Gravi danni nel territorio casalasco e viadanese a causa dei forti temporali di sabato mattina. Il forte vento ha anticipato grandine e un mare d'acqua caduto attorno alle 7.30 e per circa mezz'ora. Nelle frazioni di Casalmaggiore di Camminata, Cappella e Vicoboneghisio acqua alta e strade allagate anche molte ore dopo. Tra Piadena e San Giovanni sono cadute sull'Asolana tre piante che hanno creato disagi alla circolazione. Lesionata anche la casa cantoniera con mattoni e pezzi di grondaia sulla carreggiata. A San Giovanni allagata via Barni, alcuni tratti della zona industriale e tra San Giovanni e Solarolo Rainierio, un grosso ramo è caduto sulla Giuseppina. Disastri alle colture anche a Torre de' Picenardi, Cingia de' Botti, San Martino del Lago e Scandolara Ravara. Tra le strutture maggiormente lesionate l'azienda agricola cascina Fortuna di Pozzo Baronzio. A Voltido è crollato un barchessale. A Martignana Po danni in un cantiere edile con il crollo di alcune impalcature. A Villanova di Rivarolo del Re è stato scoperchiato un piccolo capannone di un artigiano. 

Anche a Viadana gravi danni a imprese e industrie. Diagi anche a Sabbioneta. 

Numerosi gli interventi dei vigili del Fuoco sia di Cremona che di Viadana. Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita.

 

14 Luglio 2013