il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Fiume Po, arrivano le telecamere di controllo

Sopralluogo di protezione civile dell'Emilia Romagna, dell'Aipo e dell'ufficio ambiente del Comune. Intanto il presidente della Canottieri Eridanea Marzio Azzoni rilancia l'allarme cataste di legname accumulate contro i piloni

Fiume Po, arrivano le telecamere di controllo

Legname accastato contro i piloni del ponte

CASALMAGGIORE - Sopralluogo della protezione civile dell'Emilia Romagna, dell'Aipo e dell'ufficio ambiente del Comune nella mattinata di venerdì in corrispondenza del magazzino della Canottieri Eridanea, sotto il ponte stradale del Po, in vista della collocazione di telecamere per il monitoraggio idrometrico del fiume. I dispositivi saranno posizionati in modo da controllare tutti i punti critici del grande fiume, in caso di piena, sia a valle che a monte del ponte. L'intervento dovrebbe essere effettuato entro l'anno. I presenti hanno in particolare verificato la presenza di allacci elettrici, fortunatamente presenti.

Era presente anche il presidente dell'Eridanea Marzio Azzoni che coglie l'occasione per focalizzare l'attenzione sul problema delle cataste di legname che si sono accumulate contro i piloni del ponte. Non ci sono problemi di stabilità dell'infrastruttura, ma la presenza di questo legname mette a rischio gli allenamenti dei canottieri, sottolinea il presidente. Non adesso che il livello è scarso, ma in caso di maggiore portata del fiume che lambisca le cataste, "se un nostro atleta dovesse cadere in acqua e finire sotto queste cataste, potrebbe avvenire una tragedia". Azzoni evidenzia: "Si tratta di un lavoro di una mezza mattina. Basterebbe una barca attrezzata per smuovere il legname".

19 Luglio 2013