il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Cantieri e cave del Casalasco al setaccio

Impegnati carabinieri e ispettorato del lavoro. Verificata la regolarità degli appalti

Cantieri e cave del Casalasco al setaccio

CASALMAGGIORE — Cantieri pubblici e cave al setaccio da parte di carabinieri e ispettorato del lavoro. E’ stata una giornata di controlli intensi, quella di venerdì, per gli uomini guidati dal capitano Cristiano Spadano comandante della Compagnia di Casalmaggiore. I militari, infatti, in collaborazione con l’ispettorato del lavoro hanno effettuato un servizio speciale teso a verificare eventuali irregolarità nei cantieri edili pubblici e nei poli estrattivi del Casalasco. In particolare, le pattuglie hanno lavorato a San Giovanni in Croce, Torre de’ Picenardi e Casalmaggiore. 

«I controlli si sono concentrati sulla verifica delle persone e delle ditte che lavoravano nei cantieri pubblici: abbiamo voluto accertare che fossero presenti le imprese e i lavoratori che dovevano esserci e che, invece, non ci fossero stati subappalti irregolari — spiega il capitano Spadano —. Inoltre abbiamo verificato che fossero state messe in atto tutte le procedure di sicurezza che devono esserci in un cantiere edile per tutelare i lavoratori stessi. I controlli hanno riguardato in particolare gli appalti pubblici e le cave di Casalmaggiore».

Al termine della giornata di servizi speciali il bilancio è positivo. Non sono state rilevate situazioni irregolari.

Approfondimento sul giornale in edicola sabato 27 luglio

26 Luglio 2013