il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Commosso addio a Luciano Curti, patron della 'Parmovo'

Ampia partecipazione alle esequie celebrate al Santuario Madonna della Fontana

Commosso addio a Luciano Curti, patron della 'Parmovo'

CASALMAGGIORE - "Luciano, nulla è andato perduto. Non un tuo affetto, non un tuo gesto di cordialità, non il tuo senso di amicizia - come quello per il mio 25esimo -, non un tuo passo di stima, non il tuo sforzo per garantire il pane altrui". Parole di padre Domenico Tonani, pronunciate nella mattina di venerdì durante le esequie di Luciano Curti, patron della 'Parmovo'. Ampia la partecipazione alla funzione funebre, celebrata al Santuario Madonna della Fontana di Casalmaggiore e presieduta da padre Gaudenzio Barbaglio. Sul presibiterio, oltre ai due frati citati, anche il guardiano-rettore, padre Bruno Signori. 

La funzione è iniziata alle 9 con l'arrivo della bara presso l'edificio sacro, molto raramente utilizzato per funerali. Nell'omelia, padre Domenico ha ricordato quanto Curti fosse legato al Santuario. Delll'imprenditore ha ricordato "il suo ingegno, la sua tenacia, la sua etica, la sua responsabilità".

Al termine della messa una signora che si è sentita poco bene è stata accompagnata all'esterno della chiesa. Un'ambulanza della Padana Soccorso l'ha poi trasportata al pronto soccorso, proprio mentre si stava per formare il corteo diretto al cimitero per la sepoltura del 74enne defunto.

Approfondimento sull'edizione cartacea in edicola sabato 10 agosto

09 Agosto 2013