il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Vista Red, la guerra del 'giallo'

Quattro secondi oppure sei? Parla la vigilessa che è in guerra con il Comune

Vista Red, la guerra del 'giallo'

Il vista red di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE — La durata della luce gialla al semaforo tra via Beduschi (Asolana) e via XX Settembre, incrocio su cui è stato installato un apparecchio Vista Red, deve essere di almeno 6 secondi, come si evince dalla sentenza del Tribunale di Cremona che ha dato ragione alla ricorrente Isabella Pontremoli, oppure bastano gli attuali 4 secondi? 

Lo stabilirà la Cassazione, cui l’amministrazione comunale ha fatto ricorso — come abbiamo anticipato nei giorni scorsi — avverso la sentenza pronunciata dal giudice monocratico cremonese Giulio Borella a marzo. 

Una decisione, quella del Comune, che ha gettato sulle spalle della Pontremoli, come afferma lei stessa, «un’ansia terribile, anche perché sono un cittadino di scarse capacità economiche». Ma certo la sentenza della suprema Corte sarà destinata a fare scuola e a creare un precedente. 

Approfondimento sul giornale in edicola martedì 13 agosto

13 Agosto 2013