il network

Venerdì 14 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Viadana

Clandestino preso in golena e rispedito a Tirana

Blitz della polizia locale. Espulsione istantanea via aereo

Clandestino preso in golena e rispedito a Tirana

VIADANA — In Italia senza il permesso di soggiorno, fermato dalla Polizia locale e già rispedito con un aereo nel suo Paese d’origine. Nei giorni scorsi, infatti, gli agenti guidati dalla comandante Doriana Rossi hanno rintracciato, all’interno di una casa in golena, un 40enne albanese che non aveva alcun titolo per restare a Viadana e in accordo con la Questura hanno provveduto all’espulsione immediata. 

L’uomo anni fa era entrato in Italia trovando un regolare lavoro, ed aveva anche ottenuto la carta d’identità rilasciata dal Comune di Viadana. Poi era rimpatriato, perdendo ogni diritto a stare successivamente in Italia. Ma esibendo quella vecchia carta d’identità era riuscito a fare ritorno a Viadana e di tanto in tanto riusciva anche a fare qualche lavoro saltuario. I controlli degli agenti di Polizia locale, che non si sono fermati davanti alla carta d’identità esibita dallo straniero, hanno dimostrato come di fatto si fosse in presenza di un clandestino. 

Così si è proceduto all’espulsione imbarcandolo su un aereo diretto a Tirana. «Sono molto soddisfatto del lavoro della Polizia locale, questo dimostra l’attenzione dei nostri agenti al controllo del territorio e delle presenze», dice l’assessore Adriano Saccani.

31 Agosto 2013