il network

Mercoledì 22 Maggio 2019

Altre notizie da questa sezione

in corso:


Piadena-Drizzona

Vigili del fuoco volontari, tempi stretti

Sabato mattina incontro per fare il punto della situazione: 22 i Comuni che hanno finora aderito. Si punta a partire entro il 2013

Vigili del fuoco volontari, tempi stretti

L'immobile che a Drizzona ospiterà la caserma

PIADENA-DRIZZONA — Si stringono i tempi per l’apertura della caserma dei vigili del fuoco volontari nella zona artigianale di Drizzona. Ieri mattina, nella sala consiliare di Piadena, si è svolto un incontro sul tema: «Continua il percorso di realizzazione del progetto, che fa capo all’Unione lombarda dei Comuni di Piadena e di Drizzona», afferma il vicesindaco Gianfranco Cavenaghi. «Al momento sono 22 i Comuni che hanno comunicato una adesione di massima e presto le delibere, dopo le decisioni delle giunte, dovranno passare al vaglio dei rispettivi consigli comunali». 

Nello specifico i vari ‘parlamentini’ locali dovranno approvare la convenzione con l’Unione di Piadena e Drizzona per regolare i rapporti reciproci. «Stamattina (sabato 21, nda) è stata confermata la decisione di far pagare un euro ad abitante per anno, come contributo per il funzionamento della caserma. Era presente anche il vicepresidente della Provincia di Cremona, Filippo Bongiovanni, che ha garantito il sostegno, anche economico, al progetto. Presto inizieremo anche un’opera di coinvolgimento delle aziende della zona, affinchè possano dare una mano. Crediamo che si tratti di un servizio molto utile per tutte le imprese e confidiamo nella loro sensibilità». La sede della caserma è stata individuata da tempo. Si tratta di un capannone che verrà affittato dalla ‘Euroresin’.

Approfondimento sull'edizione cartacea in edicola domenica 22 settembre

22 Settembre 2013