il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Rivarolo del Re

Tunisino ruba rame al cimitero ma viene arrestato

Lo straniero, 30 anni, senza fissa dimora, aveva già prelevato un quintale di 'oro rosso'. Colluttazione con i carabinieri

Tunisino ruba rame al cimitero ma viene arrestato

Il cimitero di Rivarolo del Re

RIVAROLO DEL RE - Arrestato uno dei ladri di rame. E' successo nella notte tra mercoledì e giovedì, intorno all'una e trenta, al cimitero di Rivarolo del Re. I carabinieri della locale stazione, supportati dai colleghi della stazione di Casalmaggiore e del radiomobile, hanno colto in flagrante il tunisino P.S., 30 anni, senza fissa dimora, mentre stava smontando una grondaia e dei pannelli di rame.

Lo straniero aveva già prelevato circa 100 chili di rame e probabilmente stava attendendo uno o più complici per la fuga. Solo che i militari lo hanno pizzicato. All'arrivo dei carabinieri, il tunisino ha tentato la fuga e si è verificata anche una colluttazione con i carabinieri, che però alla fine lo hanno fermato conducendolo nella camera di sicurezza del comando di Casalmaggiore.

Ora si è in attesa del processo per direttissima. Le indagini comunque continuano alla ricerca dei complici e degli altri autori di furti di rame. Il cimitero di Rivarolo era stato già oggetto delle attenzioni dei malviventi in due occasioni. 

26 Settembre 2013