il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Dosolo

Tenta il furto, viene denunciata e si scopre che ha 420 auto

Sul colpo indagini dell'Arma

Tenta il furto, viene denunciata e si scopre che ha 420 auto

DOSOLO — Da una semplice indagine per furto e favoreggiamento al probabile avvio di una inchiesta su una organizzazione malavitosa ben strutturata. Sono state denunciate giovedì 26 a piede libero — con l’accusa di furto aggravato in concorso e favoreggiamento — le rumene P.L., 24enne residente a Genova pluripregiudicata, e D.P., 50enne pure residente a Genova e pluripregiudicata, coinvolte nel tentativo di razziare la cassaforte di un furgone Renault Mascotte di proprietà della società Mantova Giochi. 

Il veicolo era parcheggiato a Dosolo e, approfittando della momentanea assenza del conducente, P.L. insieme ad altri due uomini ha tentato di forzare la cassaforte. Una volta scoperta si è data alla fuga insieme ai complici a bordo di una vettura intestata a D.P.. Sulle tracce del terzetto si sono messi i carabinieri della Compagnia di Viadana che, anche grazie alle testimonianze raccolte, sono riusciti a risalire alla proprietaria della vettura e alla pregiudicata rumena che aveva tentato il furto (ancora da stabilire, invece, l’identità dei due complici). 

Nel corso delle indagini, però, è emerso un particolare decisamente inquietante: D.P., infatti, è risultata intestataria di ben 420 veicoli. Ora le indagini dei militari proseguono perché la sensazione è che al lavoro ci possa essere una organizzazione che fornisce auto per azioni delinquenziali. Dal tentativo di furto, dunque, si potrebbe arrivare ad un’operazione molto più vasta.

26 Settembre 2013