il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Casalmaggiore

Retromarcia del Parlamento sulla Tares? Silla: "Per noi non cambierà nulla. Avanti con i nuovi contenitori"

Per venerdì 18 ottobre (ore 18.30) l'amministrazione comunale organizza nel salone dell'oratorio di Agoiolo un incontro pubblico sul tema nuove norme sulla raccolta dei rifiuti (Tares)

Retromarcia del Parlamento sulla Tares? Silla: "Per noi non cambierà nulla. Avanti con i nuovi contenitori"

Il sindaco Claudio Silla

CASALMAGGIORE - La notizia di una possibile retromarcia sulla Tares, con ritorno al vecchio regime di Tarsu e Tia, in base a emendamento approvato giovedì dalla commissione economia e finanza della Camera, non ha scosso più di tanto il sindaco Claudio Silla. 

"Per noi non cambierebbe nulla, in quanto la Tares corrispettivo che stavamo costruendo altro non è che la continuazione della Tia2 che era già in vigore. Ricordo che il Comune di Casalmaggiore si era adeguato fin dal 2006 al regime Tia, portando la copertura dei costi di smaltimento del rifiuto indifferenziato al 100 per cento, così come chiede l'Europa. Quindi, per le tasche dei cittadini e delle imprese, in tutti i casi, che l'emendamento diventi legge oppure no, non ci sarà alcuna differenza. Assicuro invece da subito che comunque manterremo il nuovo sistema di raccolta del rifiuto secco attraverso i contenitori chippati. 

Anche se la tariffa puntuale, con gli sconti in bolletta per il minor numero di conferimenti/svuotamenti, non dovesse essere mantenuta per legge, siamo convinti che i bidoncini con il chip ci aiuteranno ad incrementare ancora la raccolta differenziata: e questo si tradurrà comunque in minori costi di smaltimento da spalmare sulle utenze. Certo, con le agevolazioni sarebbe più facile". 

Il primo cittadino poi si lascia andare a un commento: "Come al solito, viviamo in un Paese in cui il legislatore non dà certezze e alla fine premia non chi è virtuoso, ma chi non lo è. Speriamo, a questo punto, che l'emendamento venga bocciato dal voto dell'aula".

Per venerdì 18 ottobre (ore 18.30) l'amministrazione comunale organizza nel salone dell'oratorio di Agoiolo un incontro pubblico sul tema nuove norme sulla raccolta dei rifiuti (Tares). Saranno presenti il sindaco e un rappresentante della Casalasca Servizi Spa. Seguiranno altri incontri nelle frazioni in data da stabilirsi.

11 Ottobre 2013