il network

Venerdì 22 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Viadana

Carabinieri: sarà lotta ai furti

Il neo comandante della Compagnia, Antonino Chiofalo, fissa le priorità

Carabinieri: sarà lotta ai furti

Il capitano Antonino Chiofalo

VIADANA — Da circa tre mesi al comando della Compagnia di Viadana, un tempo sufficiente per prendere conoscenza del territorio e stabilire le priorità. Il capitano Antonino Chiofalo (40 anni, proveniente da Bolzano ma con lunga esperienza in Afghanistan) ha preso la guida della Compagnia dei carabinieri molto rapidamente e senza far rallentare l’attività durante il naturale passaggio di consegne con l’ex comandante Alessandro Zelasio: «Ho condiviso molto delle linee di comando di Zelasio e il mio inserimento è stato molto naturale e rapido — spiega Chiofalo, soddisfatto dei primi mesi di attività —. Ho già girato più volte tutte le Stazioni e conosciuto il territorio. Mi sembra che questa sia una zona relativamente tranquilla, in cui la crisi si sta facendo sentire ma con effetti forse meno pesanti che altrove. Questo non significa che sia tutto a posto». 

E infatti il neo comandante ha già stabilito quale sarà il focus dell’attività dei suoi uomini: «Il fenomeno da contrastare è sicuramente quello dei reati predatori, quelli tra l’altro che creano più allarme sociale. Da questo punto di vista il comando provinciale è già attivo da tempo e l’attività di questa Compagnia si inserisce sulle linee tracciate a livello provinciale. Devo dire che ho trovato personale molto preparato e motivato. Spero di essere all’altezza di chi mi ha preceduto».

19 Ottobre 2013