il network

Giovedì 21 Marzo 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Sabbioneta

"A tu per tu con tre ladri"

Donna terrorizzata: i malviventi, incappucciati, le hanno intimato di non parlare

"A tu per tu con tre ladri"

La stazione dei carabinieri di Sabbioneta

SABBIONETA — Si è trovata i ladri di fronte mentre fuggivano dopo il colpo effettuato nell’abitazione dei vicini. Attimi di terrore anche perché i tre uomini, incappucciati, le hanno intimato di non parlare. 

«Era pieno giorno, nel pomeriggio — racconta la donna — quando mi trovavo davanti a casa e ho sentito dei rumori misti a trambusto. Improvvisamente, ho visto davanti a me questi tre uomini che fuggivano: avevano la testa coperta da un cappuccio per cui non ho potuto vederli in volto».

Lei si è messa ad urlare dalla paura e allora uno dei malviventi si è girato e le ha detto: «Stai zitta, è meglio per te». L’accento non era italiano bensì assomigliava a una lingua dell’Est Europa. Una volta dato l’allarme, sono arrivati i carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo nell’abitazione visitata dai ladri. Le porte erano state rotte e le stanze erano state messe a soqquadro. 

Ora la quantificazione del furto.

19 Novembre 2013