il network

Domenica 24 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Viadana

Truffa, 22enne viadanese (residente a Londra) denunciato dai carabinieri

Aveva concluso una vendita di una Playstation 3

Truffa, 22enne viadanese (residente a Londra) denunciato dai carabinieri

VIADANA - Dopo aver pubblicato un annuncio per la vendita di una PS3 sul sito Subito.it ed aver concluso la compravendita della consolle con un 35enne di Viadana, prima si è rifiutato di spedire l’oggetto e successivamente si è reso irreperibile. Ma non ha fatto i conti con i carabinieri di Viadana, che mercoledì, al termine delle indagini, lo hanno denunciato. Il giovane deferito in stato di libertà  per truffa è T.C. 22enne del luogo ma residente a Londra.

Da segnalare, nell'ambito della Compagnia carabinieri di Viadana, altre due notizie che riguardano però Suzzara.

Martedì 3 militari della locale stazione carabinieri hanno arrestato R.S. e K.K. rispettivamente 33enne e 35enne, entrambi bangladesi, operai e regolari sul territorio poiché colpiti da ordine di carcerazione. I medesimi – raggiunto dal provvedimento restrittivo, in quanto il nel novembre 2006, a Suzzara, si rendevano responsabili di rapina aggravata e lesioni aggravate in concorso nei confronti di due connazionali – dopo le formalità di rito, sono stati portati presso la Casa Circondariale di Mantova.

Sempre i carabinieri di Suzzara hanno arrestato L.R. 46enne del luogo, poiché colpito da ordine di carcerazione. Il medesimo – raggiunto dal provvedimento restrittivo in quanto nel 2009 a Suzzara si era reso responsabile di spaccio di stupefacenti (eroina). Dopo le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Mantova, ove dovrà scontare una pena di 11 mesi.

 

04 Dicembre 2013