il network

Sabato 23 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


RIVAROLO MANTOVANO

Rapina a mano armata in tabaccheria

Il colpo martedì sera ai danni del negozio di Antonino Consiglio e Clementina Lari. La donna sotto le minacce della pistola si è sentita male. Bottino di mille euro

Rapina a mano armata in tabaccheria

RIVAROLO MANTOVANO - Rapina a mano armata martedì sera in tabaccheria a Rivarolo. Due uomini sono entrati a volto coperto e con pistola in pugno nel negozio dei coniugi Nino Consiglio e Tina Lari in via Battisti minacciando i titolari. Erano circa le 19. Per lo spavento, la donna si è sentita male ed è stata portata all’ospedale Oglio Po di Vicomoscano. Era dietro al bancone in fondo al negozio accanto alle apparecchiature del Lotto quando i due sono entrati, mentre il marito, a poca distanza, stava riordinando le sigarette. I due commercianti sotto la minaccia delle pistole hanno consegnato il denaro (circa mille euro in contanti) ai rapinatori che poi sono fuggiti. Sul posto per le indagini i carabinieri di Bozzolo e una pattuglia del Radiomobile di Viadana. 

08 Gennaio 2014