il network

Sabato 20 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


Castelponzone - Casalmaggiore

Addio alla maestra Giusy

A soli 48 anni scomparsa Giuseppina Ventrice. Profondo e diffuso cordoglio

Addio alla maestra Giusy

Giuseppina Ventrice

SCANDOLARA RAVARA (Castelponzone) — Profondo cordoglio per la  prematura scomparsa di Giuseppina Ventrice, 48 anni, insegnante alla scuola materna di Casalmaggiore, coniugata con l’imprenditore agricolo Graziano Veronese, due figli: Giada e Ivan

Numerose le manifestazioni di solidarietà e affetto per la famiglia. «L’ho conosciuta poco più di vent’anni fa», dice commosso Andrea: "Sono certo di interpretare il pensiero di tutti dicendo che Giusy, così la chiamavamo, era una persona meravigliosa, dinamica, molto fine, sempre disponibile". 

Francesca: "Ciao Giuseppina, ci hai lasciati con il ricordo della tua voglia di vivere. Ti abbiamo conosciuta con il sorriso sulle labbra in qualsiasi situazione. Hai lottato per anni contro tre malattie gravi. Hai tentato di tutto pur di vivere. Ti ricordo il giorno della immissione in ruolo. Eri strafelice, avevi coronato il tuo sogno, essere insegnante di scuola dell'infanzia in ruolo. Sei sempre stata attiva anche se facevi quelle maledette cure. Tu avevi molta fede e lavoravi in parrocchia perché amavi stare con i bambini all'oratorio. I tuoi figli sono fortunati ad aver avuto una mamma come te. Sono stata fortunata ad incontrarti. Buon viaggio, non so dirti altro da atea".

Giuseppina lascia nel dolore anche il papà, che abita a Gussola, e due sorelle. Le esequie si terranno mercoledì alle 15 a Castelponzone, nella chiesa parrocchiale.

 

13 Gennaio 2014