il network

Giovedì 18 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Viadana

La Lega Nord chiede un 'passo indietro' al sindaco

Presa di posizione del Carroccio dopo le polemiche che stanno animando il dibattito cittadino

La Lega Nord chiede un 'passo indietro' al sindaco

Romano Bellini, consigliere comunale della Lega Nord

VIADANA - "Il Pd non riduca la gravissima crisi (nata dalla pubblicazione di intercettazioni di affiliati alla 'ndrangheta) che colpisce suoi esponenti politici di primo piano impegnati in ruoli amministrativi in semplici questioni interne". Così inizia un comunicato della sezione della Lega Nord Viadana sulle ultime vicende che stanno animando il dibattito viadanese. 

 

"Si ricordi il Pd che avendo vinto le elezioni amministra Viadana e il grave danno d'immagine si ripercuote inevitabilmente sulle istituzioni locali e sul buon nome di Viadana e dei viadanesi, conquistato in generazioni - continua la Lega -. La situazione sta diventando insostenibile, non è più sufficiente andare un giorno si e uno no dal prefetto, in questo preciso momento per rasserenare un minimo l'ambiente e ridare un po' di smalto all'amministrazione locale occorrono passi indietro. Il sindaco si ricordi che rappresenta tutta la cittadinanza non una sola parte politica".

01 Febbraio 2014