il network

Sabato 23 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Nuovo primario di Medicina, nomina sospesa all'Oglio Po

Verifiche in corso sulla documentazione prodotta dal vincitore del concorso

Nuovo primario di Medicina, nomina sospesa all'Oglio Po

Simona Mariani

CASALMAGGIORE - Avrebbe dovuto prendere servizio il 1 marzo il nuovo primario di medicina generale dell'ospedale Oglio Po, ma l'incarico quinquennale al dottor Michele Di Stefano, proveniente dal policlinico San Matteo di Pavia è stato sospeso fino al 31 marzo. Quale il motivo del provvedimento del direttore dell'azienda ospedaliera di Cremona Simona Mariani? E' spiegato nella relativa delibera, datata 28 febbraio: l'unità operativa Risorse umane dell'azienda, nell'ambito delle verifiche di legge in materia di autocertificazioni, ha verificato che la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà presentata dal medico non corrisponderebbe al certificato di servizio proveniente dalla fondazione Irccs che gestisce il San Matteo. Per cui si è ritenuto di "sospendere l'efficacia della delibera del 21 gennaio scorso (con cui veniva conferito l'incarico, ndr) per il tempo necessario a valutare le conseguenze della situazione sopra descritta in merito alla posizione del dr. Di Stefano e alla procedura di selezione". Ulteriori accertamenti sono in corso: se ne uscirà che è tutto a posto, il medico potrà prendere regolarmente servizio, viceversa è presumibile che l'incarico possa essere conferito al secondo classificato. Più difficile, ma al momento non si può escludere, che l'intera procedura di selezione possa essere annullata e ripetuta. Nel frattempo il reparto, come da due anni a questa parte, da quando è andato in npensione il dottor Clemente Attolini, continua ad essere guidato a scavalco dal primario di Medicina di Cremona, il dottor Paolo Bodini.

06 Marzo 2014