il network

Giovedì 30 Marzo 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASKET SERIE A

The Flexx Pistoia batte Vanoli Cremona: 64-59 (20-15 quarto quarto; 19-9 terzo quarto; 15-13 secondo quarto; 9-19 primo quarto)

I biancoblù hanno giocato un primo tempo praticamente perfetto per poi uscire di scena del tutto nel terzo quarto

The Flexx Pistoia-Vanoli Cremona: ore 18,15 al PalaCarrara

Il capitano Fabio Mian

PISTOIA - Si ferma a due la striscia positiva della Vanoli. A chiudere il momento magico è stata Pistoia, squadra quadrata che ha giocato una partita normale e che ha meritato di vincere. I biancoblù hanno giocato un primo tempo praticamente perfetto per poi uscire di scena del tutto nel terzo quarto, il momento chiave di questa partita.

QUARTO QUARTO: 20-15

TERZO QUARTO: 19-9

SECONDO QUARTO: 15-13

PRIMO QUARTO: 9-19

CREMONA - Ripartire da dove si era lasciato. Non sarà facile, ma la Vanoli dopo tante delusioni ora che ha assaporato il gusto della vittoria e non vuole proprio smettere. Quattro punti in due partite per la formazione di coach Lepore che si presenterà oggi a Pistoia con l’entusiasmo dei successi su Varese e a Reggio Emilia. Una partita difficile quella contro i toscani, soprattutto alla luce del fatto che il PalaCarrara è una vera e propria bolgia. Un dicembre in ascesa, da quattro vittorie in cinque gare, hanno portato la The Flexx a ridosso della qualificazione per le Final Eight di Coppa Italia, perse solo all’ultima giornata del girone di andata con il ko a Brescia. Alla ripresa, Pistoia avrà un Cournooh in meno (ceduto a Cantù) dando fiducia a Teddy Okereafor, play inglese arrivato a inizio dicembre e confermato per la stagione. La Vanoli non deve comunque farsi intimorire visto che in passato già due volte i biancoblù sono riusciti ad avere la meglio contro i biancorossi. Vedremo se la pausa di fine andata avrà in qualche modo impantanato Cremona, visti gli allenamenti sembra proprio di no. Coach Lepore potrebbe stupire ancora una volta tornando all’antico con il ritorno di Elston Turner in quintetto e Fabio Mian spostato nel ruolo di ala piccola con Paul Harris in panchina. Nessuna bocciatura per l’americano ma un normale avvicendamento dopo una settimana particolare visto il rientro dagli Usa in ritardo per motivi famigliari. Ci sarà sicuramente Paul Biligha che ha superato il problema alla caviglia sinistra che aveva in qualche modo fatto allarmare lo staff biancoblù. Chiaramente per poter vincere servirà un’altra prova di spessore in chiave difensiva e l’intelligenza di gestire il ritmo del match. La The Flexx Pistoia è una squadra molto veloce e con tantissimo talento, per questo motivo l’imperativo sarà sporcare ogni linea di passaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Gennaio 2017

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000