il network

Venerdì 24 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

La MOSTARDA
Un fantastico concentrato di “archeologia alimentare” sulle nostre tavole

La MOSTARDA

 

Blog


VOLLEY SERIE A

Abbondanza non è più l'allenatore della Pomì

C'è il comunicato ufficiale: affidamento della panchina di Casalmaggiore a Cristiano Lucchi

Abbondanza non è più l'allenatore della Pomì

L'allenamento senza Abbondanza

CASALMAGGIORE - Il comunicato ufficiale è arrivato alle 16.30 di martedì 14, ad esonero, o risoluzione consensuale, avvenuta da un po'. Marcello Abbondanza non è più l'allenatore della Pomì Casalmaggiore anche se il comunicato societario si focalizza quasi esclusivamente sull'affidamento della panchina di Casalmaggiore a Cristiano Lucchi riservando all'allenatore di Cesenatico due righe per ringraziarlo dell'impegno profuso. I motivi del ritardo della comunicazione ufficiale dell'esonero potrebbero essere vari ma quello più pertinente potrebbe essere relativo alla formula con la quale le strade di Abbondanza e della Pomì si sono separate. L'esonero "secco" comporterebbe, in teoria, la corresponsione di quanto pattuito per i tre anni di contratto (salvo altro accordo del coach di Cesenatico con squadra di club) ed è allora possibile che si sia cercato di raggiungere un accordo sulla buonuscita da corrispondere al tecnico per non essere gravati dall'intero onere contrattuale. Ciò che resta è la scelta di continuità con Lucchi che, salvo sorprese, dovrebbe essere il coach della Pomì sino a fine stagione.

"Dobbiamo ripartire dalla squadra - queste le prime parole da head coach di Cristiano Lucchi - intesa come giocatrici e staff. Ho incontrato prima di tutto i miei collaboratori per far capire a loro che in questo momento serve massima compattezza e coesione prima di tutto tra di noi e cercando di trasmetterli alla squadra poi nella riunione che ho fatto insieme al presidente. Partendo prima di tutto non focalizzandoci sulla classifica bensì sulla crescita tecnica e sul rendimento individuale, sul dialogo e il divertimento, sulla preparazione e il rendimento di squadra...più avanti incominceremo a pensare alla classifica e agli obiettivi che questa società si era prefissata sin dall'inizio. Ho piena fiducia su questo gruppo, dobbiamo accettare questo momento di difficoltà sapendo che può far parte dello sport ma ben consapevoli di uscirne grazie al potenziale che questa squadra ha". Nelle ultime ore è circolata anche l'ipotesi di un suggestivo ritorno di Carli Lloyd (sta iniziando a lavorare con la palla dopo aver terminato la riabilitazione clinica a seguito dell'intervento alla spalla) nel caso in cui Lo Bianco non recuperasse appieno dall'infortunio alla spalla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Novembre 2017