il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO SERIE B

Cremonese sconfitta 1-0 in casa, al Venezia basta Di Mariano

Secondo ko consecutivo dei grigiorossi fischiati dal pubblico, squadra poco concreta negli ultimi sedici metri

Cremonese - Venezia ore 21

CREMONA - Dopo la prima sconfitta in campionato a Benevento, arriva anche il primo ko in casa. Il Venezia - che non vinceva dalla prima giornata - espugna lo Zini grazie a un gol di Di Mariano e il pubblico, alla fine del match, fischia i ragazzi di Mandorlini. La Cremonese ha pagato la scarsa concretezza negli ultimi metri e ha dimostrato di non attraversare un momento positivo. Venerdì sera, ancora alle 21, i grigiorossi vanno a Verona. Missione tutt'altro che facile.

  • Finisce 1-0 per il Venezia. Seconda sconfitta consecutiva per la Cremonese e primo ko in casa.
  • 94' il Venezia sfiora il raddoppio a pochi secondo dallo scadere, il diagonale di Citro si spegne sul fondo
  • 90' quattro minuti di recupero
  • 87' cambio Venezia: St Clair per Di Mariano
  • 81' cambio Cremonese: Brighenti per Greco. Mandorlini getta nella mischia il capitano e tenta il tutto per tutto
  • 78' GOL DEL VENEZIA - La sblocca il Venezia con una sgroppata di Di Mariano sulla sinistra che si accentra al limite dell'area e insacca nell'angolo
  • 76' cambio Venezia: Citro per Bentivoglio
  • 75' ammonito Claiton (Cremonese)
  • 74' prima vera occasione della ripresa per il Venezia con un tiro di Di Mariano che Radunovic riesce a Bloccare
  • 71' cambio Venezia: Geijo per Litteri
  • 71' cambio Cremonese: Perrulli per Strefezza
  • 67' Cremonese pericolosa: Renzetti centra per Carretta che in spaccata impegna Vicario
  • 66' continua a premere la Cremonese che colleziona calci d'angolo e mette alle corde la difesa del Venezia, ma non riesce ad andare in gol
  • 58' insiste la Cremonese sia pur senza centrare la porta: prima Carretta controlla bene un pregevole pallone di Greco e strozza il tiro, poi Castrovilli da fuori spara altissimo
  • 54' di nuovo Cremonese con un tiro largo di Castrovilli
  • 50' la Cremonese in avanti con un tiro di Carretta dai venti metri che finisce alto di poco
  • Secondo tempo. Si riprende con Castagnetti in campo al posto di Emmers per la Cremonese
  • Fine primo tempo. Si va la riposo sullo 0-0. Cremonese pericolosa con Strefezza e un palo di Castrovilli. Venezia vicono al gol con Suciu e nella grande occasione capitata a Segre. Poco gioco durante il quarto d'ora tra il 25' e il 40'
  • 45' un minuto di recupero
  • 41' clamorosa occasione per il Venezia. Greco perde un pallone sanguinoso sui venti metri, Segre ne approfitta e va al tiro, la palla esce di un soffio
  • 36' cross pericoloso di Castrovilli, ben contrastato da Domizzi, bloccato in presa da Vicario
  • 35' gioco molto spezzettato in questa fase: molti contasti, falli e nessuna occasione
  • 27' gioco fermo per soccorrere Modolo rimasto a terra dopo un contrasto apparentemente innocuo con Castrovilli al limite dell'area del Venezia
  • 21' è di nuovo Suciu che sfiora il vantaggio per il Venezia: l'ex giocatore della Cremonese è pronto su un pallone vagante in area e spara di destro non lontano dalla traversa
  • 18' ancora Venezia in zona d'attacco con un tiro da fuori area di Suciu che termina alto
  • 16' la replica del Venezia è praticamente immediata: bel cross di Garofalo dalla sinistra, Suciu prova il tiro al volo, ma trova la deviazione di un difensore
  • 14' palo per la Cremonese: finezza di Castrovilli che, di tacco, appoggia a Carretta. Palla di nuovo a Castrovilli che lascia partire un tiro rasoterra carico d'effetto che si stampa sul palo
  • 8' ancora Cremonese, ancora Strefezza: l'esterno sinistro della Cremonese va ancora alla conclusione dopo essersi accentrato; qusta volta il turo è più potente e preciso ed è bravo Vicario
  • 7' primo squillo della Cremonese: Strefezza si accentra e calcia debolmente, nessun problema per Vicario
  • 4' il Venezia è partito con maggiore aggressività
  • Fischio d'inizio
  • FORMAZIONI - Nella Cremonese c'è carretta come prima punta, supportato da Castrovilli e Strefezza. A centrocampo dentro Emmers e Greco, insieme ad Arini. In difesa, a sinistra, torna Renzetti. Rispetto a Benevento confermati MOgos, Claiton e Kresic, oltre al portiere Radunovic.

TABELLINO
Cremonese (4-3-3): Boris Radunovic; Vasile Mogos, Claiton, Anton Kresic, Francesco Renzetti; Xian Emmers (46' Castagnetti), Leandro Greco (81' Brighenti), Mariano Arini; Gaetano Castrovilli, Mirko Carretta, Gabriel Strefezza (71' Perrulli). All. Mandorlini.
Venezia (4-3-3): Guglielmo Vicario; Giuseppe Zampano, Marco Modolo, Maurizio Domizzi, Agostino Garofalo; Jacopo Segre, Simone Bentivoglio (76' Citro), Sergiu Suciu; Marcello Falzerano, Gianluca Litteri (71' Geijo), Francesco Di Mariano (87' St Clair). All. Zenga (squalificato, in panchina Carbone).
Arbitro: Maggioni.
Retw: 78' Di Mariano.
Note - Ammonito Claiton.

CLASSIFICA:  Pescara 19, Palermo 18, Verona e Salernitana 17, Benevento e Lecce 16, Cittadella 15, Brescia 14,  Spezia 13, Ascoli 12, Cremonese, Crotone e Perugia 11, Venezia 9, Cosenza 8, Padova 7, Foggia 6, Carpi e Livorno 5. 

02 Novembre 2018

Commenti all'articolo

  • norberto

    2018/10/31 - 11:11

    Troppi acciaccati! si ripete la stessa storia dello scorso campionato. Ho qualche dubbio sulla preparazione atletica, senza contare poi che l'attacco non è al massimo.

    Rispondi

    • Mino

      2018/10/31 - 14:02

      @norberto. Ti confesso che anch'io ho avuto lo stesso dubbio in merito alla preparazione atletica: troppi giocatori hanno mostrato sofferenze muscolari. Per quanto riguarda l'attacco, il problema e' che l'attacco NON ESISTE PROPRIO: fuori Montalto, Piccolo e Paulinho (quest'ultimo disponibile una domenica no e l'altra pure), Brighenti e' isolato al punto di fare panchina, il che e' tutto dire!

      Rispondi

  • Mino

    2018/10/30 - 23:11

    Si riaffaccia lo spettro del campionato 2017-18: le squadre ultime in classifica vincono facile allo Zini!

    Rispondi

  • Mino

    2018/10/30 - 23:11

    CVD: la legge dello Zini non e' piu' in vigore!

    Rispondi

  • Mino

    2018/10/30 - 15:03

    Calendario sbilanciato: il Venezia ha una giornata di riposo in piu' nelle gambe, avendo giocato venerdi. Questo incidera' senz'altro sulla prestazione dei grigiorossi e sul risultato, che allo Zini non e' piu' cosi' ... scontato.

    Rispondi