il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


GUSSOLA

Insulti e rissa, mano pesante sulla partita Juniores Gussola-Pieve 010

Il giudice sportivo punisce con 500 euro di multa i cori razzisti di tifosi gussolesi e squalifica due giocatori del Pieve 010 due mesi e mezzo e cinque mesi e mezzo

Insulti e rissa, mano pesante sulla partita Juniores Gussola-Pieve 010

GUSSOLA – Multa di 500 euro per frasi razziste, giocatori e dirigenti squalificati da un minino di due ad un massimo di cinque mesi. C'è un po' di tutto nelle decisioni del giudice sportivo della Figc di Cremona in merito alla gara Gussola-Pieve 010 (Juniores provinciali girone B) giocata martedì 7 e conclusasi per 1 a 0. La squadra di casa è stata multata di 500 euro per insulti dagli spalti a sfondo razzista e tra i locali il dirigente Orazio Sarzi e l'allenatore Giulio Arisi sono stati squalificati fino al 31 luglio. Tra gli ospiti il giocatore Giuseppe Morganelli è stato invece squalificato fino al 31 ottobre per insulti e per aver dato un calcio a un dirigente locale e il compagno di squadra Daniele Striano fino al 31 luglio. Proteste da parte dei dirigenti del Gussola per la ricostruzione dei fatti riportata nel referto dell'arbitro Sandrini di Cremona. 

Approfondimento su La Provincia in edicola venerdì 17 maggio 

16 Maggio 2013