il network

Giovedì 24 Agosto 2017

Il meteo Cremona

Tempolibero

Blog


25 luglio 1963

25 luglio 1943: fine di un dittatore

25 luglio 1943: fine di un dittatore

I proclami del Re e di Badoglio 
trasmessi dalla Radio la notte del 2 5 luqlio

La seduta del Gran Consiglio - I proclami del Re e di Badoglio trasmessi dalla Radio la notte del 25 luglio per annunciare la caduta del regime fascista

24 luglio 1962

Collegamento televisivo inter-continentale: l'America!

Collegamento televisivo inter-continentale: l'America!

Decine di milioni di persone nei due continenti hanno assistito al "miracolo» reso possibile dal piccolo satellite artificiale lanciato da Cape Canaveral l'11 giugno

Il colleaamento televisivo 
i etto tra Stati Uniti ed Euiopo realizzato ieri sera in 
sue riorcse tramite il satelI te americano « Tclstar » 
appresenta uno storico avver. mente di cui solo in futu-
<i ne sarò in pieno avvertilo la qrandezza, tonto e stupefacente nuanto ci e toccato d> «edere. 

Il collegamento televisivo diretto tra Stati Uniti ed Europa realizzato ieri sera in due riprese tramite il satelIite americano « Telstar » rappresenta uno storico avvenimento di cui solo in futuro ne sarò in pieno avvertita la grandezza.

23 luglio 1959

Soresina nel Risorgimento

Soresina nel Risorgimento

L'imponente contributo dell'antico borgo alle cospirazioni per la libertà  ealle guerre per l'indipendenza dal 1848 al 1870 - Alcune luminose figure di eroici patrioti e combattenti

13 agosto 1974

Due spiriti originali e bizzarri nella storia dello stile Liberty cremonese

Due spiriti originali e bizzarri nella storia dello stile Liberty cremonese

Arturo Moroni rifece, nel 1906, la facciata della sua casa di via Dulcia 14, ispirandosi allo chalet - Viene ora chiamata la ''casa di Biancaneve''; - Un singolare affresco (voluto da Ernesto Ghignotti) di Giuseppe Garibaldi affacciato alla finestra di una abitazione in via Platina 11

3 agosto 1980

Spaventosa esplosione alla stazione di Bologna: 85 morti e 200 feriti

Spaventosa esplosione alla stazione di Bologna: 85 morti e 200 feriti

Il più grave atto terroristico avvenuto in Italia nel secondo dopoguerra

II tremendo scoppio ha investito anche una pensilina, un treno appena arrivato e, all'esterno molti tassi - Tutti gli orologi si sono fermati alle 10,25 .Disgrazia o attentato? Solo quando tutte le macerie saranno rimosse si potrà avere una risposta attendibile - A tarda sera è stato localizzato il punto dello scoppio: è nella sala d'attesa di 2' classe - I feriti sono circa 200 molti del quali in condizioni disperate - Alle 22 le vittime accertate erano 76