il network

Lunedì 23 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


VIADANA

Composad, scendono dal tetto gli ultimi sei ex lavoratori

Si è conclusa la protesta degli ex addetti della Viadana Facchini

VIADANA - Si è conclusa la protesta degli ex lavoratori della Viadana Facchini: gli ultimi sei sono scesi dal tetto dopo che da lunedì 26 giugno avevano cominciato a protestare.

Gli ex lavoratori avevano anche iniziato lo sciopero della fame e della sete, con l’intenzione di proseguirlo sino a quando la Legacoop non si fosse resa disponibile a riaprire il tavolo delle trattative. 

Lunedì 26 giugno i momenti più drammatici si sono vissuti nel primo pomeriggio, quando la polizia in tenuta antisommossa ha tentato di smobilitare il presidio dei Cobas (tre feriti leggeri) e poi quando un contro-corteo dei dipendenti Saviola, con in testa i dirigenti, si è diretto in quella direzione. Per evitare il contatto tra i due gruppi i poliziotti hanno sparato dei lacrimogeni: anche in questo caso si sono registrati quattro contusi. L'intervento del sindaco ha convinto dipendenti e dirigenti del Gruppo a togliere dalle strade i mezzi pesanti dell'azienda che, in contemporanea al corteo confluito davanti alla Composad, avevano bloccato il traffico cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Luglio 2017