il network

Domenica 21 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


BICI E FUTURO

In gara con l'avatar di Marta

La Cavalli partecipa con la Valcar alla Kiss Super League: è la prima competizione di ciclismo virtuale della storia

SAN BASSANO - Non si accontenta più di vincere nel presente, tra strada, pavé e pista. Marta Cavalli, ora, pedala anche nel futuro. Dopo aver conquistato il tricolore, un argento europeo e una medaglia d’oro in Coppa del Mondo, la campionessa cremonese si è lanciata alla conquista dell’ultima frontiera: il ciclismo virtuale.
Al fianco delle compagne Elisa Balsamo, Ilaria Sanguineti e Silvia Pollicini, con il team Valcar Cylance, la ventunenne di San Bassano ha infatti proiettato il proprio avatar sulle strade della Kiss Super League. Si tratta della prima corsa a tappe virtuale della storia del ciclismo, disputata attraverso un’applicazione mobile in grado di trasferire sul computer le prestazioni reali degli atleti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Marzo 2019